pelle Produzione

La pelle è un materiale acquisito dalla concia delle pelli di animali (cuoio, pelle di vitello, pelle di capra, pelle di pecora, pelle di bufalo, ecc.) Creazione di pelle è un processo complesso e altamente elabora effettuato in vari passi.
Pelle è stato utilizzato per l'abbigliamento più vario e altri oggetti da tempo immemorabile e si è diffuso in aree sempre crescente di applicazioni e sta godendo della popolarità sempre crescente. Anche l'uomo preistorico era in grado di utilizzare metodi primitivi per preparare pelli e pellicce di animali per i suoi bisogni, per esempio, l'alloggio o di abbigliamento. Abbronzatura è spesso descritto come la professione di secondo più antico del mondo. Ancora oggi, in pelle rimane una caratteristica permanente della nostra vita quotidiana. Centinaia di migliaia di pelli vengono costantemente trasformati in scarpe, giacche, divani, borse e seggiolini auto. La pelle stessa proviene da Europa, Sud America, India e anche da Africa e in altre regioni.

Per arrestare la decomposizione organica e per prevenire danni qualitativo, le materie prime devono essere preservati il ​​più rapidamente possibile. Ciò viene normalmente effettuata usando il sale. Nelle regioni in cui le distanze e le catene di approvvigionamento esistenti consentono, le pelli vengono conservati mediante refrigerazione a breve termine, quindi l'erogazione di sale. In alcune regioni, dove il sale è in numero insufficiente e il clima lo permette, le pelli e le pellicce vengono essiccati.

Per preparare la pelle all'abbronzatura, viene inviato attraverso il cosiddetto "laboratorio acqua", dove, tra le altre cose, componenti non produttori di pelle (capelli, tessuto sottocutaneo, grassi e proteine ​​non strutturate) vengono rimossi. Questo avviene chimicamente in ammollo pozzo, durante "calcinazione", per la digestione la pelle e con processi meccanici (scarnatura, scissione e impostazione). A seguito di questo, la conseguente "pelli nude" sono pronti per il processo di concia vera e propria. Concia può essere effettuata con sostanze concianti vegetali o minerali. Nel caso della concia (corteccia concia) vegetale, quercia o abete corteccia, estratti di quebracho, castagno e querce, mimosa, sommacco e di altri legni o corteccia concia vengono utilizzati. Nel caso di concia minerale, distinguiamo tra cromo (concia al cromo) e allume (Taw concia).

Il processo di concia comprende tre fasi: l'ammollo del collagene, l'immersione dell'estratto concia e il fissaggio della stessa.